Il sito utilizza cookies tecnici e cookies terze parti, anche profilanti. Chiudendo il banner e/o continuando la navigazione nel sito l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa. LEGGI





Sassofono

Corso di base e Corso Avanzato di specializzazione Jazz

Docente: Romano Pratesi

già docente del Conservatorio "TITO SCHIPA" di Lecce Cattedra Codice COMI/06 Insegnamento Musica d'insieme Jazz e codc/04 Composizione jazz anno 2015-16

 Conservatorio Nicola Sala di benevento COMI/09 Docente di Tecnica di lettura estemporanea  jazz anno 2014-15

Nato ad Agrigento il 15/04/1966, inizia a suonare il clarinetto all’età di 15 anni compiendo studi classici.
Successivamente passerà al Sax Tenore, acquistato con i soldi ricavati dalla vendita del suo strumento di
ebano. Frequenta i “Seminari Senesi di Musica Jazz“ . Nell’ ’87 il suo primo viaggio a New York dove
studia con George Coleman e con il grande maestro di clarinetto e sassofono Joe Allard.
Forma un quartetto con A. Ronga, P. Corsi, S. De Bonis e un duo con il pianista Stefano De Bonis, con il
quale si esibisce a più riprese in Germania.
Inizia quindi a collaborare con musicisti dell’area fiorentina come: S. Rapicavoli, A. Ronga, N. Vernuccio,
F. Morganti e R. Cordovani.
Con il chitarrista Massimo Ciolli incide il suo primo CD “Transchiantigiana Express con ospite Bruno
Tommaso.
Nel 95’ il suo primo viaggio a Parigi, una tappa fondamentale che lo porterà ad incontrare diversi musicisti
vicini al suo spirito di ricerca musicale, citiamo alcuni nomi trai musicisti francesi: D. Beaussier, P. Fradet,
B. Wilhelm, P. Lemoine, P. Badaroux, E. Bex, O. Renne, Jean-Pierre Fouquey, Y. Dimitriadis. In Francia
entrerà in contatto anche con la comunità di musicisti americani a Parigi suonando con: R. Siddik, J. Betsch,
F. Clayton, F. Lacy, K. Roberts, I. Onoe, S. Morrow, il cantante Joe Lee Wilson.
Collabora con il gruppo parigino attivo dalla fine degli anni 70’ “Urban Sax“ suonando con loro nel “Festival
West Port“ di Amburgo, “Museo di Arte Moderna Guggenheim“ di Bilbao, “International Festival di
Baalbeck“ in Libano, “Bicentenariodi Heinrich Heine“ a Dusseldorf.
Forma il quartetto “Euro-Quartet” con il trombettista di St. Louis Rasul Siddik, suonando a più riprese in
festival e club in Italia e a Parigi in molti Jazz-club della città compreso il celebre “Duc Des Lombards“.
Partecipa alla creazione dello spettacolo teatrale “Lyrik “ con il chitarrista Patrick Fradet con il quale forma
un Trio con il batterista fiorentino Fabrizio Morganti.
Collabora con Butch Morris nel “Festival Internazionale di Roccella Ionica“ suonando nella sua orchestra
con solista il chitarrista Marc Ribot.
Incide il primo CD con il suo quartetto “Treno di Notte“ per l’etichetta senese “Le Carrozze Records”.
Nel maggio 2006 il suo primo CD per sax solo e clarinetto basso, "Visions" (Le Carrozze Records-CAR-
200602) presentato ufficialmente alla Sala “La Fontaine” al centro Henri Selmer di Parigi durante il tour di
novembre. Lo stesso anno viene invitato dal gruppo "Urban Sax" a partecipare ad una “Creazione” di tre
concerti in Cina a Pechino.
Nel 2007 , suona in trio con antonello salis e massimo manzi nel festival"macerata estate", e nella rassegna
livornese"Effetto Venezia" si esibisce in sax solo .
Nel novembre 2007 , nel jazz club "Il Pinocchio" a firenze si esibisce con il suo nuovo progetto in trio
"Rubber Band" con l' illustre batterista svizzero , ma ormai parigino di adozione Daniel Humair .
Con il progetto « Rubber Band » con Daniel Humair e Ares Tavolazzi , effettua diversi concerti in italia tra
cui il « Festival Jazz Villa Celimontana » a Roma , viene registrato un CD del trio , in studio e un live nei
concerti .
Con il suo progetto « Rubber Band » , inizia una nuova collaborazione con il saxofonista e
compositore David Liebman , oltre che ai batteristi Adam Nussbaum e Daniel Humair , con il
contrabassista Ares Tavolazzi ; con questo progetto “Rubber Band” R. Pratesi si esibisce in 2 Festival in
Italia : « Festival Jazz Villa Celimontana » a Roma e « Montalcino Jazz & Wine » a Siena ; da questi
concerti vede la luce il CD « RUBBER BAND LIVE » , pubblicato nell’ aprile 2012 dall’ etichetta
francese “Zproduction” , distribuito in europa e resto del mondo dal distributore francese “Musicast” .
Con il suo progetto « RUBBER BAND » , con musicisti di fama internazionale come : DAVID LIEBMAN
al Sax Soprano e Tenore ; i batteristi ADAM NUSSBAUM e DANIEL HUMAIR; e il contrabbassista ARES
TAVOLAZZI .
- 2012 : Nuvo Progetto in duo con il M° David Liebman al Sax Soprano e Pianoforte e Romano
Pratesi al Clarinetto Basso , registrazione di un nuvo CD in duo « Nadir » presso lo studio «
Sonoria » a Prato il 3 e 4 Luglio 2012 .

 

Romano Pratesi, Saxofono Tenore e Baritono, Clarinetto Basso, Percussioni, Compositore e Arrangiatore,
vive a siena, ma da numerosi anni svolge la sua attività in tutta Europa , soprattutto in Francia.
Tra i suoi numerosi progetti degli ultimi anni spicca certamente il suo originale progetto « Rubber Band »
, attraverso il quale inizia una nuova collaborazione con il saxofonista e compositore David Liebman , con i
batteristi Adam Nussbaum e Daniel Humair , e con il contrabassista Ares Tavolazzi.
Con il nuovo progetto “Rubber Band” R. Pratesi si esibisce in 2 prestigiosi Festival in Italia nel luglio
2009: « Festival Jazz Villa Celimontana » a Roma e « Montalcino Jazz & Wine » a Siena, da questi concerti
vede la luce il CD « RUBBER BAND LIVE » , pubblicato nell’ aprile 2012 dall’ etichetta francese
“Zproduction” , distribuito in europa e resto del mondo dal distributore francese “Musicast”, e in Italia da
“IRD”. Nel Luglio 2012, un nuovo progetto sempre con il celebre David Liebman, questa volta con un
originale formazione in duo di fiati: David Liebman al Saxofono Soprano e Romano Pratesi al Clarinetto
Basso, questa formazione effettua una nuova incisione del progetto in un CD, con brani originali, di
prossima pubblicazione: “Nadir”, registrato il 3 e 4 luglio 2012, nello studio “Sonoria” di Prato.



Associazione Musicale Francesco Landini - Sede: via Attavante 5, 50143 Firenze
web developer by Lorenzo Parigi || Area Riservata