Il sito utilizza cookies tecnici e cookies terze parti, anche profilanti. Chiudendo il banner e/o continuando la navigazione nel sito l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa. LEGGI





Pianoforte

Corsi base ed avanzati per lo strumento

Docenti:

Alessandro Manetti, (VICEPRESIDENTE) nato a Firenze, nella stessa città si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” sotto la guida del M° Roberto Caglieri.

Sin da giovanissimo ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre nelle prime posizioni:

  • III premio alla XIII Rassegna pianistica internazionale “F. Liszt” di Lucca;

  • I    premio all’XI  Trofeo Musicale “P. Napoli”;

  • III premio al IV Concorso pianistico  “M. Clementi” di Firenze;

  • II   premio al III Concorso pianistico nazionale “M. Bramanti” di Forte dei Marmi.

Nel 1987 ha partecipato ai corsi di perfezionamento tenuti dalla prof.ssa Racugno Vavolo a Grosseto nel 1990 al 1° Seminario musicale dedicato all’opera pianistica di C. Debussy tenuto da Lucia Passaglia e Alberto Batisti e dal 1992 al 1995 ha studiato Musica  da Camera (duo violino e pianoforte) con il violinista Sergio Dei e dal 1998 al 2002 si è perfezionato con Rossana Bottai.

Ha suonato sia come solista che in duo per l’Agimus di Firenze, il Centro d’Arte “Vito Frazzi”, la Commissione Culturale dei Quartieri 3,4,5 del Comune di Firenze si è esibito come solista eseguendo i Concerti per pianoforte e orchestra KV 414 e KV 415 di W.A. Mozart con i complessi musicali "I Cameristi Toscani”, “Gams Ensamble” e “ Musicam”.

In veste di accompagnatore di cantanti ha partecipato:

  • al Progetto Multimediale per il Melodramma del Teatro Metastasio di Prato del 2001;

  • al concerto in occasione dei cento anni dalla I rappresentazione di “ M. Butterfly” tenutasi nella Basilica di S.Giovanni a Lucca nel 2004.

Collabora stabilmente come Maestro Accompagnatore con:

  • il coro lirico “Cappella Musicale Fiorentina;

  • elementi del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino;

  • Associazioni Campi Lirica;

  • Associazione lirica empolese “Opera Stage”.

  • Associazione Musicale Omega-Orchestra Nuova Europa.

E’ stato Maestro concertatore nella messa in scena delle opere:

  • “Tosca” di G. Puccini, per l’Ass. Cappella Musicale Fiorentina;

  • “Bohème” di G. Puccini, per Campi Lirica;

  • “Traviata” di G. Verdi, per Campi Lirica;

  • “Il filosofo di Campagna” di B. Galuppi (traduzione di Wolf-Ferrari), per Opera Stage;

  • “Don Pasquale” di Donizetti, per Opera Stage;

  • “Madama Butterfly” e “Turandot” di Puccini per Campi Lirica;

  • “Le Nozze di Figaro” di Mozart per Opera Stage;

  • “L’Elisir d’amore” di Donizetti per Campi Lirica.

Nel 2002 ha tenuto anche concerti in Danimarca e nel Luglio 2005 è stato invitato a tenere un recital ad Yverdon-les-Bains, nella Svizzera Francese, riscontrando entusiastici consensi di pubblico e di critica.

Nel Dicembre 2004 è stato scelto dal M° Rolando Panerai per accompagnarlo nel Concerto celebrativo per i suoi  80 anni nella sua città natale.

E’ socio fondatore dell’Ass. Musicale “Francesco Landini” e docente di pianoforte presso la scuola di musica del Quartiere 4 del comune di Firenze.

Con Valerio Vezzani compone un duo pianistico che si è esibito in numerose performance tra cui il Concerto per 2 pianoforti e orchestra di W.A. Mozart nell’Anno Mozartiano 250° anniversario dalla nascita (2006).

Nel 2006 viene invitato a suonare  con un noto coro fiorentino in Giappone, nel 2007 in Austria, nel 2008 in Germania, nel 2009 in Sicilia.

Molto attivo come concertista , soprattutto accompagnatore di cantanti lirici, e in formazioni da camera . Molto attento anche alle contaminazioni tra letteratura-musica ed arti figurative , forma un trio con  Selene Fiaschi, soprano,  e  Andrea Bacci, noto attore del panorama italiano, che ha portato in diversi contesti lo spettacolo “Torna ai ricordi il core…: Versi, musica  e arte in una Firenze di inizio 900”, che ha avuto notevole consenso di pubblico e critica.

 

Valerio Vezzani, (PRESIDENTE) è nato a Firenze e si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti e lode sotto la guida del Maestro Marco Vavolo presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze perfezionandosi successivamente con il M° Rossana Bottai e con il M° Pier Narciso Masi. 

Attualmente è docente di pianoforte presso l'Accademia Musicale di Firenze e presso la Scuola di Musica Francesco Landini di Firenze di cui è anche il Presidente.

Come esecutore, spazia dal repertorio classico al jazz colto e al cool jazz. Ha svolto attività concertistica in numerose rassegne musicali fiorentine ed italiane, sia come solista, sia in duo con i flautisti Dessislava Peteva (impegnata nel 1999 anche nell'Orchestra Giovanile della Scala) e Sebastiano Bon, sia in duo con il pianista Alessandro Manetti.

Si è esibito nella rassegna "Musica Europa 2000" a Palazzo Reale di Milano organizzato dal "Piccolo Teatro" di Milano, nella Estate Musicale fiorentina presso il Museo Stibbert, nei “Concerti del giovedì sera” organizzato dall’Istituto Universitario Europeo. In occasione della Festa della Musica Europea ha suonato presso l’arengario di Palazzo Vecchio di Firenze.

Ha eseguito inoltre un concerto all’interno della programma della Regione Toscana in occasione della ricorrenza della morte di Girolamo Savonarola. A Firenze si è esibito in Teatri quali L’Auditorium al Duomo e il Teatro Florida. Insieme al Maestro Alessandro Manetti suona regolarmente in Rassegne musicali fiorentine. Da ricordarsi il Concerto per due pianoforti e orchestra eseguito presso l’Hilton della città di Firenze in occasione dei festeggiamenti del capodanno organizzati dalla città. Ha suonato altresì come solista a Pistoia, Arezzo, Fiesole, Vinci, etc. 

Diplomato in Musica elettronica presso il Conservatorio di Firenze Luigi Cherubini, si dedica anche alla composizione di musica elettronica, e alla realizzazione di "colonne sonore" di spettacoli teatrali con mezzi informatici. Ha realizzato brani di musica elettroacustica, fra i quali il commento musicale delle seguenti rappresentazioni teatrali: “Una giornata in casa Medici”, rappresentato in occasione delle Celebrazioni medicee;  “Edipo e la Sfinge” (un brano del commento musicale di questo spettacolo è stato messo in onda su RAI 2 durante la trasmissione “Supergiovani”); “Le Eumenidi”, testo e regia di Mario Peca , premiato alla “III Rassegna nazionale di opere classiche di Carlentini”, patrocinato dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico; “Quella sera in  S.  Marco”, che è stata messa in scena, per la regia di Gianfranco Pedullà, al Teatro Comunale di Firenze,  al Teatro Petrarca di Arezzo e al Teatro Metastasio di Prato; “Lisistrata”, per la regia di Mario Peca, rappresentato in occasione della Festa della donna nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio.

Dal 1997 insieme alla musicologa praghese Michaela Zackova è l'ideatore di un programma di formazione e di educazione musicale denominato "Progetto Musica Educazione", rivolto alle Scuole Medie superiori, ad enti locali e ad Associazioni culturali. E’ stato docente di Storia della musica presso l’Università dell’Età libera di Sesto Fiorentino.

       Pubblicazioni
E’ autore dei seguenti articoli (studi e ricerche di carattere musicale e metodologico, relative a composizioni di musica
elettronica):
Valerio Vezzani, Davide Fensi, Musica per Lorenzo, in Mario Vezzani e Maurizia Ghisellini (a cura di)
Una giornata in casa Medici, Libreria internazionale Le Monnier (pubblicazione del Centro di drammaturgia e sperimentazione della
Provincia di Firenze), Firenze, 1993
 
Valerio Vezzani, Commento a partitura musicale, in Mario Vezzani (a cura di)
Edipo e la sfinge: voci dal Novecento, Libreria internazionale Le Monnier (pubblicazione del Centro di drammaturgia e sperimentazione della Provincia diFirenze), Firenze, 1995
Valerio Vezzani, Ipotesi di un commento musicale, in Mario Vezzani (a cura di) Quella sera in San Marco, Libreria
internazionale Le Monnier (pubblicazione del Centro di drammaturgia e sperimentazione della Provincia di Firenze),
Firenze, 1997
         Pubblicazioni di didattica del pianoforte
E’ autore dei seguenti volumi di didattica musicale per l’insegnamento del pianoforte ai bambini (allegati in originale):
Valerio Vezzani, Lezioni di Pianoforte. Primo , Firenze, 2009 (copyright Associazione musicale Neuma)
Valerio Vezzani, Antologia per Pianoforte. Primo, Firenze, 2009 (copyright Associazione musicale Neuma)
Valerio Vezzani, Lezioni di Pianoforte. Secondo, Firenze, 2009 (copyright Associazione musicale Neuma)
Valerio Vezzani e Nadia Tirino, Antologia. Classicismo, Firenze, 2010 (copyright Associazione musicale Neuma)
       Recensioni e trasmissioni via radio, incisioni
Il brano per nastro magnetico “Intuizioni” è stato recensito da Daniele Spini, A Firenze una giornata di studio sulla
musica contemporanea. I progressi della sperimentazione. E Vezzani piace con “Intuizioni”, La Nazione, 23 ottobre
1994
La composizione musicale del melologo “Il muro”, su testo della poetessa Liliana Ugolini. Il pezzo “Il muro” è stato
       trasmesso inoltre da Rai Radio3
in data 13 aprile 2013.
Incisione del brano elettroacustico   Conversazione con Hermann Hesse, Ars Publica 1998

 

Elisabetta Lottici (Sede di Via Maccari 104)

Titoli Accademici:

  • Ha conseguito il Diploma di maturità artistica  presso il Liceo Artistico Statale di Firenze e il Diploma di pianoforte presso il Conservatorio L. Cherubini di

 Firenze sotto la guida della Prof.ssa Gabriella Barsotti ;

  • Ha ottenuto l’attestato del corso di aggiornamento per professori tenuto dal professor M.Biggs, docente della scuola di musica inglese “ABRSM” (Associated Board of the Royal Schools of music ), necessario per l’abilitazione all’insegnamento con il metodo di tale scuola;

Corsi di perfezionamento e stage:

  • Ha seguito stage di pianoforte tenuti dalla Prof.ssa Gabriella Barsotti e dal M° Maurizio Innocenti, e numerosi corsi di approfondimento di cultura musicale generale, storia della musica, organologia e temperamenti antichi tenuti dal Prof. Claudio Tuzzi docente, fra l’altro, presso il Conservatorio” L. Cherubini” di Firenze, del quale e’ stata anche decoratrice e collaboratrice nella costruzione di clavicembali e spinette per molti anni, a  Montecarlo, Urbino, Perugia, Roma e Berlino ;

  • Ha frequentato corsi di clavicembalo e repertorio barocco sotto la guida della  Prof.ssa Erica Fossi ,concertista e docente presso la “Yasar University” di Izmir (Turchia );

  • Ha partecipato ai corsi di pianoforte tenuti dal M° Francesco  Dilaghi presso la scuola di musica di Sesto Fiorentino, e quelli tenuti dal M° Marino Tomasini presso l’Accademia musicale  “Santa Caterina” di Sesto Fiorentino;

Esperienze Professionali didattiche:

  • Ha insegnato pianoforte per otto anni presso la scuola di musica  “Associazione musicale fiorentina” di Castello e sempre presso detta scuola è stata collaboratrice pianistica di tutte le classi di strumenti ad arco ed a fiato;

  • Dal 1993 al 1998 ha insegnato teoria e solfeggio ai coristi del  “ Coro  della Basilica di San Marco” di Firenze. Per la stessa compagine ha trascritto importanti opere organistiche , per coro a quattro voci.

  • Dal 1998 ha insegnato pianoforte, teoria e solfeggio presso la scuola di musica del Quartiere 4 del Comune di Firenze, finché nel 2002, insieme ad alcuni colleghi musicisti, ha fondato la scuola di musica “ Associazione Musicale Francesco Landini” di cui è tutt’ora docente ,consigliere e responsabile del  dipartimento pianoforte-arpa fisarmonica, ed ha anche collaborato in qualità di pianista nella classe di canto lirico del M° Bruno Sorelli.

  • Ha tenuto lezioni di alfabetizzazione musicale presso le scuole materne “Sansovino” e “Daddi”, e presso le scuole elementari “M.L. King” e “G.B. Niccolini” di Firenze;

  • Per l’importante manifestazione “Festival dei Bambini-Nuovi Mondi”del 2014, ha tenuto una lezione-concerto rivolta alle scuole dal titolo “Il pianoforte …dentro!!!, in cui ha spiegato le origini dello strumento e il suo funzionamento,ed ha fatto “toccare con mano” agli spettatori l’interno del pianoforte completamente smontato.

Esperienze Professionali concertistiche

  • Ha svolto numerosi concerti e spettacoli sia in qualità di solista che in varie  formazioni cameristiche fra cui:

  • I e III Rassegna di musica “Domeniche in concerto” organizzate dall’Associazione musicale Francesco Landini, presso il circolo SMS S.Quirico di Firenze, ed ha partecipato alle serate concertistiche in memoria di Ernesto Balducci organizzate sempre dalla suddetta “Ass. Francesco Landini” presso il teatro“Cantiere Florida”, la “Limonaia” di Villa Strozzi, e l’auditorium del “Gasometro” di Firenze;

  • Spettacolo di musica danza, teatro, poesia ed arti visive  intitolato “Il tango del Borneo” con musicisti di chiara fama fra cui il trombettista M.Tolmino Marianini e la chitarrista Chiara Riondino, svoltosi  nel cortile di “Villa Vogel” a Firenze con repliche presso “Cipresso tecnologico” della fondazione “Il Fiore” e presso la “Limonaia” di Villa Strozzi;

  • Rassegna estiva “Open city festival” di Scandicci (Fi) ;

  • Si è esibita anche nelle sedi di “Villa Corsini” e “Villa La Petraia” di Sesto Fiorentino, e al “Teatro dei Rassicurati” di Montecarlo (Lu) ;

  • Ha accompagnato al pianoforte il coro “Cori Ensemble” presso “Villa Rucellai” di Campi Bisenzio e presso la sala consiliare del comune di Scandicci;

  • Per il 120° anniversario del circolo ricreativo e culturale “Fratelli Taddei” di Firenze  ha eseguito al pianoforte brani di accompagnamento alle poesie lette da famosi autori; Lo spettacolo dal titolo “Incontri con l’arte”, è stato ripreso e mandato in onda integralmente dall’emittente televisiva Toscana TV;

  • E’ regolarmente invitata ad eseguire concerti e saggi con i propri allievi presso la casa di riposo “Il Gignoro” di Firenze;

  • Dal 1999  al 2009 è stata soprano nel coro “Cappella Musicale Fiorentina” diretta dal M. Bruno Sorelli;

 

Cristina Focacci, ha conseguito il Diploma in pianoforte nel 1995 presso il Conservatorio L.Cherubini di Firenze, perfezionando i sui studi strumentali con i corsi di Alto perfezionamento tenuti dai maestri Aldo Ciccolini, Murray Perahia e Daniela Novaretto. Come Maestro accompagnatore ha collaborato con la classe di Flauto del M° Giorgio Fantini presso la Scuola di Musica di Fiesole. Da alcuni anni ha costituito un duo pianistico, “Les Antiques papillons”, con cui affronta un vasto repertorio, da Mozart a Debussy, esibito in vari concerti.

Nell’ambito della didattica ha una vasta esperienza come docente di pianoforte collaborando da molti anni con la Scuola di Musica Francesco Landini di Firenze, dove insegna anche teoria musicale e solfeggio: tale esperienza è stata rivolta sia agli adulti che ai bambini potendo utilizzare varie metodiche di insegnamento.

A questa attività affianca ormai da molti anni quella di operatore di didattica musicale, sempre con la scuola di Musica Francesco Landini, in diverse scuole del territorio fiorentino, in particolare del Quartiere 4, potendo apportare la sua esperienza in vari progetti rivolti sia alle scuole dell’infanzia che primarie.

Attualmente opera nella scuola dell’infanzia “Daddi” e nelle Scuole primarie “G. Bechi”, Niccolini” e “Anna Frank”.

Lo scopo dei suoi progetti musicali è insegnare la musica come realtà formativa della cultura di base di ogni bambino, nonchè come veicolo di espressività e ottimo modo di convogliare la creatività e l’ emotività di ciascun bambino.

Nei suoi laboratori introduce i bambini alla conoscenza del flauto dolce, del canto e propone un lavoro molto importante sul ritmo e tutto ciò che ne fa parte.

Al termine del progetto rilascia sempre una relazione sul lavoro svolto con ciascuna classe sottolineando i risultati a cui i bambini sono arrivati e le competenze raggiunte.

 

SEDE DI S. QUIRICO:

Riccardo Caroccia, nato Firenze, classe '92,si distingue sin da giovanissimo vincendo svariati
concorsi nazionali e internazionali:
• Vincitore II premio in duo pianistico e III premio da solista, "Concorso nazionale giovani
pianisti", Osimo (AN)
• Vincitore del II premio al Concorso Nazionale di S. Giovanni Teatino (CH)
• Vincitore del primo premio del "Concorso Nazionale di esecuzione pianistica" nella città di
Bucchianico (CH)
etc..
Studia sotto la guida del M° Hector Moreno per pianoforte solista, col M° Norberto Capelli per
duo pianistico e con il M° Laura Pasqualetti per accompagnamento pianisitico presso L'Istituto di
Alta Formazione Musicale “Rinaldo Franci” dove frequenta il Biennio di Specializzazione in
Pianoforte.
Nel 2007 inizia la carriera da solista con un recital organizzato dalla Pro Loco di Stio (SA) con
musiche di Chopin, Tchaikovsky, Kaciaturian, Beethoven, Liszt e Satie
Durante i suoi studi si perfeziona in Masterclass tenute da importanti Maestri del panorama
internazionale come Lucia Passaglia (Festival Europeo dei Duchi d'Acquaviva” Atri (TE) 2002, III
corso di interpretazione musicale “Città di Arpino”, Arpino (FR), 2003) Pietro de Maria
(Accademia Chigiana, Siena (SI) 2013 a seguito di vincita di audizione) e Hector Moreno
(Montespertoli (FI) 2014, Monte San Savino (AR) 2015).
Si esibisce in recital come solista ed in formazione cameristica fin dall’età di 15 anni in varie città
italiane e manifestazioni pubbliche tra i quali si ricordano: "Concerti delle 7" presso la "Sala Rosa"
della Biblioteca dei Fisiocritici di Siena (Edizioni 2013 e 2014), “Festa della Musica” di Siena
edizioni (2013,2014 e 2015), Crescendo Festival di Arezzo (Edizione 2014).
Nel 2014 vince numerose audizioni interne all’Istituto di Alta Formazione Musicale Rinaldo Franci
di Siena suonando in molti eventi toscani e collabora con l’istituto alla fine dello stesso anno
accademico come pianista accompagnatore a seguito di vincita di bando.
Nel 2014 fonda un duo pianistico col M° Marina Frulio con la quale suona in molte città tra le quali
si ricordano : il concerto tenuto sulla spiaggia “La Speranza” - Marina di Villanova Monteleone
(SS), concerto in occasione del “Festivol 2015” presso Palazzo Jouret – Trevi (PG), concerto presso
Teatro Arena Cinecittà in occasione della XIII rassegna “Domeniche pomeriggio in Concerto”
dell'Associazione Musicale Francesco Landini…
Nel 2015 si laurea in Pianoforte con il massimo dei voti presso Istituto di Alta Formazione
Musicale di Siena “Rinaldo Franci”, con una tesi di analisi e successiva esecuzione del Concerto
per Pianoforte e Orchestra n. 1 op. 23 di Çajkovskij .

 

Angela Tirino nata a Pescia il 18 settembre 1981, ha iniziato a 9 anni lo studio del
pianoforte e si è laureata brillantemente in pianoforte col massimo dei voti e lode
presso il Conservatorio statale di musica “Luigi Cherubini” di Firenze sotto la guida
del Maestro Giovanni Carmassi. Nell'a/a 2000 ha conseguito la maturità classica
presso il liceo classico statale “N.Forteguerri” di Pistoia.
Ha preso parte a numerosi concerti in importanti manifestazioni musicali quali
Telethon, Emergency, Medici senza frontiere; ha partecipato a cicli di concerti per le
associazioni culturali : “Rami musicali” di Cerreto Guidi, ”Clara Schumann” di
Massa, ”Vito Frazzi” di Scandicci, ”Giuseppe Verdi “di Prato, “G.Giusti” di
Monsummano Terme; ha partecipato al concerto presso il teatro S.Andrea di Pescara
in collaborazione con la scuola di Fiesole e L'Orchestra Giovanile Q2 di Firenze con
la quale si è esibita anche presso il teatro Verdi di Montecatini Terme nell'esecuzione
di un concerto di J.Haydn; è stata la protagonista della prima esecuzione assoluta
nazionale dell'opera “il soldatino di stagno” per pianoforte e voce recitante del
Maestro Bruno Rigacci in collaborazione con l'attrice radiofonica RAI Anna Maria
Sanetti e successivamente con l'attore di teatro Leonardo De Carmine, figlio di
Renato De Carmine, famoso attore della compagnia teatrale Edoardo De Filippo; ha
preso parte a numerosi concerti svolti presso la Scuola Normale Superiore di Pisa per
la stagione “intervalli musicali in aula Bianchi”, presso l'auditorium di Pugliola nel
comune di Lerici per l'associazione culturale “William Percy Cochrane”, presso il
Consolato francese di Firenze in occasione della” maratona della musica”, presso la
Fortezza da Basso di Firenze per la “Biennale d'Arte Contemporanea”sotto l'alto
Patronato del Presidente della Repubblica.
E' stata inviata più volte negli studi televisivi di Tele37 all'interno di una serie di
appuntamenti sulla Musica Contemporanea.
E' risultata vincitrice di numerosi premi e borse di studio in concorsi nazionali e
internazionali tra i quali : Concorso “Città di Massa”, Concorso “Riviera della
Versilia”, Concorso per le scuole di musica di Campi Bisenzio.
Ha partecipato a importanti Master Classes e cicli di lezioni teoriche tenute dai
Maestri : Bruno Canino (prassi pianistica), Giuseppe Fricelli(duo pianistico), Franco
Scala(didattica pianistica dall’infanzia all’età adulta) e Valerij Voskobojnikov(prassi
pianistica).
Attualmente collabora attivamente con le corali “L.Perosi” di Montecatini Terme e
“B.Pasquini” di Borgo a Buggiano prendendo parte con le stesse a concerti e scambi
culturali con i principali cori italiani.
Nell’ottobre 2011 ha eseguito “Traviata” di G.Verdi in forma di concerto con la
collaborazione dei cantanti del coro del Maggio Musicale fiorentino.
Ha di recente collaborato con il gruppo vocale “H.Concentus” di Prato diretto dal
Maestro P.Rossi nell'esecuzione di alcuni Lieder del repertorio romantico tedesco.
Nel luglio 2013 ha partecipato a Orvieto alla masterclass del pianista Massimiliano
Damerini, uno dei più importanti esponenti del panorama pianistico internazionale e
ha tenuto un concerto presso il Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa di
Risparmio.
Forma da circa venti anni con la pianista Nadia Tirino un duo pianistico che si è
esibito in importanti sale da concerto italiane e straniere(nell'estate 2014 hanno tenuto
concerti presso l'università Ashweell di Londra e presso la Chiesa Anglicana
“Trinity” di Bristol e nel 2015 presso il Ministero degli Esteri di Gozo-Maltaall’interno
del Gaulitana Festival), con un repertorio che spazia dall’epoca classica
fino ad arrivare alla musica contemporanea.
Dal 2015 collabora con il sassofonista Antonio Flumeri col quale si è esibita in
numerosi musei della provincia di Pistoia con particolare attenzione al repertorio del
tango argentino.
E’ chiamata periodicamente a far parte di commissioni di importanti concorsi
pianistici nazionali.
Ha frequentato un corso di perfezionamento di musica e musicoterapia in neurologia
presso il dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgico-Specialistiche
dell’Università Degli Studi di Ferrara(Alta Formazione) diretto dal neurologo Enrico
Granieri con la collaborazione di musicisti , psicologi, neurologi, logopedisti e
ricercatori di fama internazionale e con la collaborazione del Prof. Eckart
Altenmueller, neurologo dell’Università di Hannover, esperto sul piano internazionale
nella ricerca neurofisiologica su cervello-musica e sul recupero dei disordini
neurologici che possono colpire i musicisti professionisti.
Gli argomenti del corso sono i seguenti : musica e cervello, plasticità neurale, sistema
limbico, musicoterapia e disordini del movimento, afasie, aprassie, agnosie,
musicoterapia e sclerosi multipla, compromissione della competenze musicali in
neurologia, epilessia e musica, amusie, musicoterapia in pazienti con Parkinson,
Alzheimer, colpiti da ictus, neuroni mirror, implicazioni neuroscientifiche nella
produzione e ascolto musicale, malattie neurologiche nell’infanzia, disordini
neurologici nei musicisti, l’impiego della musica e riabilitazione logopedica in
pazienti con impianto cocleare.
ATTIVITA’ DI INSEGNAMENTO (PIANOFORTE)
Considerando l’attività concertistica strettamente dipendente e connessa a quella
didattica, è da sempre attenta alla formazione di base di giovani musicisti.
Si dedica da più di dieci anni all’insegnamento (ha anche effettuato alcune
sostituzioni presso la scuola comunale di Scandicci per le classi di pianoforte e
propedeutica) e è alla continua ricerca di metodologie didattiche che possano sempre
di più, avvicinare i bambini al mondo della musica inteso come spazio di confronto e
crescita personale.
E’ impegnata, nella propria attività di insegnamento strumentale, con allievi che
rientrano in una fascia di età molto ampia ( dai cinque anni all’età adulta) ed è solita
programmare con gli stessi un percorso didattico che sia attento alle loro capacità e
aspirazioni.
Prepara per esami ABRSM (tutti i livelli) e per esami presso i Conservatori;
recentemente alcuni suoi allievi hanno sostenuto e superato brillantemente l’esame di
primo preaccademico di pianoforte presso L’Istituto Superiore di Studi Musicali
”Franci” di Siena.
E’ molto attenta anche alla preparazione degli allievi per concerti, rassegne di giovani
musicisti e concorsi nazionali e internazionali.

Masterclass con docenti internazionali (vd. sezione Masterclass)

 



Associazione Musicale Francesco Landini - Sede: via Attavante 5, 50143 Firenze
web developer by Lorenzo Parigi || Area Riservata